Notizie in agenda

Logo Assiprov News

In questa sezione si trovano tutte le notizie che riguardano il Centro Servizi e il mondo del volontariato del territorio provinciale. Le notizie sono catalogate in base alla loro provenienza. Notizie di interesse generale, o che riguardano il centro servizi, si trovano nel paragrafo "Notizie da Assiprov"; notizie di interesse, specifiche per le associazioni affiliate, si trovano nel paragrafo "Notizie dalle associazioni".

Notizie da Ass.I.Pro.V.

5 per mille 2019: le istruzioni

Pubblicata il: 04/04/2019

E’ online sul sito dell’Agenzia delle Entrate, l’elenco permanente degli iscritti 2019, che integra e aggiorna quello dell’anno 2018 sulla base delle richieste delle cancellazioni pervenute dagli enti e sulla base dei controlli effettuati dalle amministrazioni competenti. Gli enti che sono presenti nell’elenco permanente degli iscritti 2019 non sono tenuti a presentare nuovamente la domanda di iscrizione e a inviare la relativa dichiarazione sostitutiva per l’anno in corso alla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate. Nel dettaglio trovate anche tutte le istruzioni per gli adempimenti per le associazioni che si vorranno iscrivere e gli adempimenti per quelle che già sono negli elenchi.


Pubblicato l'elenco beneficiari 5 per 1000 anno 2017

Pubblicata il: 28/03/2019

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito internet l'elenco complessivo dei beneficiari del 5 per mille relativo all'annualità 2017.


La pagina del volontariato - edizione 2019

Pubblicata il: 14/02/2019

news

Da marzo 2019, ogni due settimane circa verrà pubblicata, a cura di Assiprov ed attraverso il Momento (Settimanale d'informazione della diocesi di Forlì-Bertinoro), il Corriere Cesenate (Settimanale d'informazione della diocesi di Cesena-Sarsina) ed il Corriere di Romagna, una pagina del volontariato contenente notizie, eventi dal mondo del volontariato. Sulla pagina potranno trovare spazio notizie sulle associazioni, sulle loro attività, sulle loro iniziative ed obiettivi futuri. Scrivici e contattaci per meglio organizzare le uscite e fare conoscere le proprie attività ed iniziative. Chiama lo 0547/612612 (Alessandra Baldi) o manda una mail ad info@assiprov.it per prenotare gli spazi.


Pubblicata la circolare ministeriale sugli adeguamenti statutari degli Ets

Pubblicata il: 24/01/2019

È stata pubblicata la circolare ministeriale sugli adeguamenti statutari da parte degli Enti del terzo settore previsti dal Codice del Terzo Settore. Un elenco di indicazioni per agire con maggiore sicurezza nel periodo transitorio in attesa dell’istituzione del Registro unico nazionale del terzo settore. La circolare evidenzia cosa dovranno contenere gli statuti degli Ets e le modalità di approvazione delle relative modifiche. Consulta il testo integrale della Circolare n. 20/2018 e della tabella riepilogativa delle modalità di adeguamento statutario da parte degli enti del Terzo Settore. Entra nel dettaglio per saperne di più


Trasparenza sui contributi pubblici al non profit: ecco cosa fare

Pubblicata il: 24/01/2019

È entrato in vigore dall’1 gennaio 2019 l’obbligo di pubblicità e trasparenza per tutti i soggetti, tra cui gli enti di terzo settore, che ricevono finanziamenti dalla pubblica amministrazione: entro il 28 febbraio di ogni anno dovranno pubblicare online il rendiconto di tutti i contributi pubblici ricevuti nel corso dell’anno precedente, se la somma totale supera i 10.000€. Entra nel dettaglio per saperne di più.


Pubblicato il Bilancio Sociale 2017 - Ass.I.Pro.V.

Pubblicata il: 04/10/2018

Ass.I.Pro.V. ha pubblicato il Bilancio Sociale 2017, la consueta rendicontazione dei servizi, dei progetti e delle iniziative che il Centro di Servizi ha realizzato insieme alle associazioni di volontariato locale per lo sviluppo e il benessere della nostra società. La pubblicazione è disponibile on line cliccando qui  (in formato pdf oppure sfogliabile) ma lo staff del Centro di Servizi sarà comunque lieto di darne una copia stampata a chi la richiedesse. Dal saluto del Presidente "Attraverso il bilancio sociale, Ass.I.Pro.V. vuole raggiungere l'obiettivo di garantire trasparenza del suo operato effettuando una rendicontazione della gestione delle risorse disponibili, sulle attività svolte e sui risultati ottenuti, dati che integrano quella realizzata attraverso il bilancio di esercizio. Il compito che mi sono prefisso è quello di evidenziare le attività più significative realizzate nel 2017 dal Centro Servizi.". Buona lettura


Sei una associazione e ti serve un pulmino? Chiedilo ad Assiprov

Pubblicata il: 01/10/2018

Sei una associazione e ti serve un pulmino? Chiedilo ad Assiprov. Abbiamo a disposizione quattro automezzi a 9 posti per le associazioni da utilizzare per le proprie attività attrezzati anche con sollevatore per carrozzine. Contatta Assiprov per avere informazioni: info@assiprov.it ; Cesena tel. 0547 612612 ; Forlì tel. 0543 36327


I gruppi di auto aiuto a Forlì

Pubblicata il: 11/06/2018

Un gruppo di Auto Aiuto è formato da persone che si incontrano per condividere ed affrontare uno specifico problema, come una malattia fisica, una sofferenza psichica, una dipendenza o una condizione esistenziale come il lutto, il divorzio e la disoccupazione. Nel gruppo si ascoltano e si raccontano le esperienze di vita. La condivisione permette di imparare a gestire il proprio problema e di trovare nuove strategie che consentono di migliorare la qualità della propria vita. L’ascolto incondizionato, il valore del silenzio, il prendersi cura delle nostre fragilità con delicatezza e premura, rendono l’auto aiuto un luogo che restituisce fiducia in se stessi e negli altri. La partecipazione ai gruppi è gratuita. Se hai bisogno di confrontarti con persone che stanno vivendo il tuo stesso problema, a Forlì ci sono gruppi di auto aiuto che affrontano alcune problematiche specifiche, qui puoi trovare il loro indirizzo ed un numero di telefono. Entra nel dettaglio per scaricare il pieghevole con i riferimenti dei gruppi di auto aiuto a Forlì.


Rapporto annuale Istat 2018 - Il valore aggiunto delle reti

Pubblicata il: 06/06/2018

La 26esima edizione del Rapporto annuale sulla situazione del Paese dell’Istat dedica un ampio spazio al volontariato e al ruolo che questo ricopre nelle vite degli italiani. Nel capitolo dedicato allo studio delle reti emerge chiaramente l’importanza delle relazioni di solidarietà e cooperazione, cioè quel tipo di relazioni che legano le persone per far fronte a determinati bisogni della comunità: l’associazionismo, la rete di persone che rivestono il ruolo di volontari in associazioni, crea uno spazio relazionale e sociale che contribuisce a far stare bene le persone, sia i volontari, sia i beneficiari, creando un circolo virtuoso di dare e ricevere.


“Venti anni di servizio”. Storia dei Csv 1997-2017

Pubblicata il: 25/05/2018

In un evento alla Camera il 18 maggio scorso (a questo link il video completo) e durante l’assemblea di Csvnet del 19 maggio è stato presentato il libro-reportage sui 20 anni dei centri di servizio. La versione digitale dell’opera è disponibile sul sito di CSVnet. Verrà allestita anche un’area in cui, regione per regione, saranno disponibili i singoli capitoli e una selezione delle immagini e dei documenti inviati dai singoli CSV.


Progetto Romagna: i CSV di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna si adeguano alla nuova normativa

Pubblicata il: 07/02/2018

Con l’entrata in vigore del Codice del Terzo settore, anche i Centri di Servizio per il Volontariato (Csv) della Romagna (Volontarimini di Rimini, Assiprov di Forlì-Cesena e Per gli altri di Ravenna) hanno iniziato un percorso di adeguamento alla nuova normativa che prevede un solo Csv ogni milione di abitanti. Tra pochi mesi verrà ad esistenza il Csv unico della Romagna. Gli attuali enti gestori si stanno interrogando su forme e servizi per meglio rispondere alle esigenze dei territori rispettando al contempo le prescrizioni del nuovo Codice. È, infatti, in fase di registrazione il decreto ministeriale che determina la nascita dell’Organismo nazionale di controllo (Onc), la fondazione che guiderà tutto il processo di riorganizzazione del sistema dei Csv, definendone anche il numero regione per regione. Entra nel dettaglio per saperne di più!


Servizio sperimentale di coordinamento delle attività di accompagnamento sociale e di accesso ai servizi sanitari nel territorio forlivese

Pubblicata il: 05/07/2017

Dal 20 giugno 2017 è attivo un progetto sperimentale di coordinamento delle attività di accompagnamento sociale e di accesso ai servizi sanitari svolte dalle associazioni di volontariato del territorio forlivese. I cittadini che hanno bisogno di recarsi presso una struttura sanitaria per una prestazione  o una terapia, oppure di  tornare a casa dopo una visita o un periodo di cura possono chiamare il numero 335/7859409


Sito http://www.anzianinforma.it/

Pubblicata il: 05/07/2017

Il sito http://www.anzianinforma.it/, attualmente in fase di aggiornamento, intende fornire informazioni utili alle persone anziane del distretto di Forlì: ammissione in centri diurni e in strutture residenziali accreditate, assistenza domiciliare, assegno di cura, centro per l'adattamento dell'ambiente domestico, consegna pasti a domicilio, amministrazione di sostegno, truffe a danno di anziani, operatori di quartiere, nucleo Alzheimer, ricoveri di sollievo, telesoccorso, aggregazione e tempo libero)


Sportello di supporto sull'amministrazione di sostegno presso il Tribunale di Forlì

Pubblicata il: 26/05/2017

Dopo l'attivazione sperimentale degli sportelli informativi sull'amministrazione di sostegno gestiti da volontari a Forlì e Cesenatico, dal 1 dicembre 2017 è attivo presso il Tribunale di Forlì uno sportello di supporto rivolto a cittadini ed operatori del Servizi. Maggiori informazioni nel dettaglio


Nota esplicativa sul Lavoro di Pubblica Utilità e obbligo di assicurazione Inail.

Pubblicata il: 22/05/2017

Come da precedente nota,  vi ricorderete del caso scoppiato a Genova, dove un’associazione di volontariato è stata multata per la mancata assicurazione Inail di un soggetto in “messa alla prova”. CSVnet in questi mesi si è attivato per prendere contatti con il Ministero della Giustizia e con l’Inail, favorendo uno scambio di comunicazioni e incontri tra i due enti che ha portato alla Nota esplicativa. La nota rende evidente che i Lavori di Pubblica Utilità (LPU) possono essere svolti preferibilmente presso le associazioni più strutturate poiché si tratta senza alcun dubbio di prestazione lavorativa, seppur non retribuita, con tutti gli obblighi che ne conseguono (assicurazione Inail, sicurezza nei luoghi di lavoro ecc.). Si dà invece indicazione affinché le associazioni più piccole siano coinvolte per attività di puro volontariato rientranti sempre in programmi di Messa alla Prova ma non obbligatorie. (Fonte CSVnet). Maggiori informazioni in dettaglio.


Progetto di promozione del benessere e della salute delle persone anziane e delle loro famiglie nel comprensorio di Forlì

Pubblicata il: 27/04/2017

Il Centro Servizi per il Volontariato, l'Azienda USL della Romagna, l'Assessorato al Welfare del Comune di Forlì e IRST hanno promosso un progetto di promozione del benessere e della salute delle persone anziane nel comprensorio forlivese (Comune di Forlì e Comuni delle vallate). Nel progetto sono coinvolti anche numerosi enti associativi del Terzo Settore che a vario titolo si occupano di persone anziane, molti dei quali associazioni di volontariato. Il progetto è attualmente in corso


Progetto europeo "No profit skills building inclusive Europe": il racconto di chi è già tornato

Pubblicata il: 19/04/2017

Il progetto "No profit skills building inclusive Europe" è promosso dal CSV Marche, in collaborazione con altri 12 CSV tra cui Ass.I.Pro.V., nell'ambito del programma europeo Erasmus+. Il progetto permetterà a 144 persone (già selezionati i 7 partecipanti per la Provincia di Forlì-Cesena) di svolgere un tirocinio di 15 giorni in 5 paesi della Comunità Europea, grazie al partenariato di 5 diverse organizzazioni ospitanti in Belgio, Gran Bretagna, Lituania, Malta e Spagna. L'obiettivo è accrescere le competenze manageriali e specifiche nell'ambito della progettazione europea, con particolare attenzione alla creazione e gestione di relazioni e reti di lavoro internazionali.


Nasce la Polizza Unica del Volontariato - Richiedi un appuntamento o un preventivo on line!

Pubblicata il: 02/11/2016

E' da oggi disponibile, presso Ass.I.Pro.V., il nuovo servizio gratuito di consulenza assicurativa specificatamente studiato per le Organizzazioni di Volontariato: il dottor Angelo Greco della Cavarretta Assicurazioni è disponibile, previo appuntamento, a presentare i vantaggi della Polizza Unica del Volontariato. La legge Quadro 266/1991 sul Volontariato prevede, infatti, l'obbligo per le Organizzazioni di Volontariato di assicurare i propri aderenti contro gli infortuni e le malattie connesse allo svolgimento dell’attività di volontariato, oltre che garantire la responsabilità civile per danni causati a terzi nell’esercizio delle attività. CSVnet (Coordinamento nazionale dei CSV d’Italia) ha stipulato dal 2013 una convenzione assicurativa con la Società Cattolica di assicurazione – Agenzia di Parma Santa Brigida relativa alla POLIZZA UNICA DEL VOLONTARIATO (PUV). Questa Polizza permette, alle Odv ed alle Aps, di accedere al mercato assicurativo in condizioni ottimali sia dal punto di vista delle garanzie che dei premi corrispondenti. Se sei interessato entra nel dettaglio per richiedere un preventivo o fissare un appuntamento presso una delle nostre sedi.


Comprensorio di Forlì: firmato l'accordo quadro di collaborazione tra enti gestori di progetti di accoglienza ed odv e aps per il coinvolgimento volontario di richiedenti asilo in attività socialmente utili

Pubblicata il: 22/09/2015

Il progetto di coinvolgimento volontario di richiedenti asilo in attività socialmente utili, presentato pubblicamente a Forlimpopoli lo scorso 16 febbraio, vede attualmente l'adesione di 11 associazioni di volontariato e promozione sociale. Le 11 associazioni ed i 7 enti gestori dei progetti di accoglienza hanno firato l'accordo quadro ufficiale, sempre a Forlimpopoli, nella stessa sala comunale in cui il progetto fu presentato a febbraio, alla presenza di una nutrita rappresentanza delle Amministrazioni Comunali che accolgono sul proprio territorio persone richiedenti asilo.


L'amministratore di sostegno

Pubblicata il: 03/11/2011

copertina libro

Il 19 marzo 2004 è entrata in vigore la legge n.6/2004 con la quale si sono aperte le porte ad una nuova forma di tutela delle persone parzialmente o totalmente prive di autonomia, rispettosa delle capacità di ciascuno.

L'amministrazione di sostegno permette "di tutelare, con la minore limitazione possibile della capacità di agire, le persone prive in tutto o in parte di autonomia nell'espletamento delle funzioni della vita quotidiana, mediante interventi di sostegno temporaneo o permanente."

La legge 6/2004 e la successiva legge attuativa regionale n.11 del 2009 sono state salutate dal volontariato emiliano romagnolo con grande favore perchè hanno visto concretizzarsi l'importante lavoro fatto da alcune associazioni in collaborazione con i Centri di Servizio per il Volontariato sugli strumenti giuridici del Dopo di Noi.


Il difensore civico dell'Emilia Romagna

Pubblicata il: 19/10/2011

difensore civico

Sanità e scuola, trasporti e pensioni, utenze di casa e decisioni della pubblica amministrazione. Quando in settori come questi si riscontrano ritardi, silenzi, incomprensioni o chiusure, o quando viene vietato l’accesso ad atti pubblici di legittimo interesse, c’è una cosa molto semplice che ogni cittadino può fare: rivolgersi al Difensore civico regionale, e al Difensore civico territoriale se istituito dalla Provincia. Leggi nel dettaglio per maggiori informazioni e per contattarlo.


Interpello all'agenzia delle entrate per i rimborsi ai volontari

Pubblicata il: 16/06/2010

Assiprov, Centro di Servizi per il Volontariato, ha fatto un interpello all'Agenzia delle Entrate in merito alla questione dei rimborsi spesa ai volontari per l'applicazione della ritenuta d'acconto. Vai nel dettaglio per conoscere la risposta.


Notizie dalle altre associazioni

Borse di Studio per il Festival del Fundraising 2019

Pubblicata il: 18/04/2019

3 ingressi gratuiti per dare l’opportunità anche alle organizzazioni nonprofit più piccole di vivere l’esperienza del Festival. Anche quest’anno torna la possibilità di candidarsi per usufruire delle borse di studio e partecipare gratuitamente al Festival del Fundraising, il più grande evento italiano - e quarto nel mondo - dedicato al tema della raccolta fondi e al nonprofit, dal 15 al 17 maggio 2019 presso l’Hotel Parchi del Garda a Lazise (VR). C’è tempo fino al 24 aprile per candidarsi direttamente sul sito del Festival del Fundraising. I requisiti per accedere alle selezioni sono molto semplici: lavorare in un ufficio di raccolta fondi con minimo uno massimo tre persone e non essere mai stati al Festival. Maggiori informazioni nel dettaglio.


CIVIS ODV mette a disposizione spazi per le associazioni durante l'evento Castrocaro Vintage

Pubblicata il: 14/04/2019

log CIVis

CIVIS ODV organizza il mercatino estivo a Castrocaro Terme denominato Castrocaro Vintage, tutti i giovedì dal 13 giugno al 12 settembre, in occasione di questo mercatino vengon messi a disposizione gratuitamente alcune piazzole alle associazioni di volontariato. L'unico limite che viene richiesto è che le associazioni non facciano alcun riferimento a partiti, politica, sindacati e religioni. Inoltre l'associazione ha in comodato d'uso, per la manutenzione e l'utilizzo, un piccolo parco a Castrocaro, detto 'la Sorgara', dotato di uno spazio utile per piccoli eventi privati, per un massimo di circa 100 persone. L'associazione mette a disposizione questo parco, per i mesi di giugno, luglio e agosto, in cambio di un piccolo contributo, da concordare in relazione al tipo di utilizzo, alla durata e all'uso delle strutture, della cucina e degli allestimenti. Per maggiori informazioni contattare 349 0618142


Proposta di partecipazione per le associazioni a Cortili aperti - Cesena

Pubblicata il: 04/04/2019

Da diversi anni ASP Cesena Valle Savio organizza, in concomitanza con la Fiera di S. Giovanni, una tre giorni di eventi dedicati a famiglie, giovani e anziani del territorio dal titolo “Cortili Aperti” nella corte dell’ex Roverella. Per il 2019 Cortili Aperti si svolgerà da sabato 22 a lunedì 24 giugno. In tale occasione viene riservato uno spazio al “mercatino delle associazioni” del territorio che vogliano esporre i loro lavori o il loro materiale pubblicitario, un’occasione per promuoversi e farsi conoscere. Tutte le associazioni che avessero intenzione di partecipare al “mercatino” possono contattare il Centro per le famiglie di Cesena che si occuperà della logistica di Cortili Aperti.
Per informazioni o adesioni chiamare il Centro per le famiglie di Cesena, dal lunedì al giovedì dalle ore 8.30 alle 13.00 al n. 0547 333611.


Un questionario per dare un voto alla diocesi Cesena-Sarsina: progetto Nuntius

Pubblicata il: 07/03/2019

La Diocesi di Cesena-Sarsina intende porsi in ascolto di tutti i cittadini del territorio per raccogliere pareri, osservazioni e suggerimenti sugli aspetti della vita diocesana. Di seguito trova il link per accedere alla versione online del questionario: PROGETTO NUNTIUS La diocesi ringrazia se potrà dedicare un po’ del suo tempo alla sua compilazione. Lo stesso si può trovare in versione cartacea anche nelle parrocchie della diocesi o nei luoghi in cui saranno esposti i raccoglitori raffiguranti il logo dell’iniziativa.


Entra a far parte di Telefono Azzurro! L'associazione cerca volontari a Forlì-Cesena

Pubblicata il: 28/02/2019

Telefono Azzurro nasce nel giugno del 1987 a Bologna per poter dare alle richieste di aiuto dei bambini un punto di ascolto e di accesso. Promotore dell’iniziativa è Ernesto Caffo, all’epoca professore associato di Neuropsichiatria Infantile all’Università degli Studi di Modena. Nel 1990 viene attivata la prima linea gratuita per i bambini fino ai 14 anni 1.96.96, oggi aperta anche agli adulti e attiva su tutto il territorio nazionale 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno. Nel corso degli anni l’attività di ascolto di Telefono Azzurro si è intensificata e specializzata. Un nutrito gruppo di volontari che si è formato nel 2013, è presente sul territorio forlivese e cesenate promuovendo le raccolte fondi e partecipando al progetto della ludoteca della casa circondariale di Forlì. L'associazione è alla ricerca di nuovi volontari, che vogliano prestare qualche ora del proprio tempo libero alle attività del gruppo di Forlì-Cesena: dalla raccolta fondi al progetto “Ludoteca e Bambini”, ad altre possibili attività ricreative finalizzate alla conoscenza dell'associazione. Se hai a cuore la difesa e la  tutela dei diritti dei bambini, sei hai qualche ora del tuo tempo libero da dedicare al volontariato, se vuoi far parte di una squadra di volontari, se sei maggiorenne, allora puoi scrivere una mail a telefonoazzurro.forli@gmail.com e visitare la pagina facebook all'indirizzo https://www.facebook.com/sosiltelefonoazzurroonlusgruppodiforli/


Sportello in rete - Filo Solidale

Pubblicata il: 18/02/2019

La Rete Magica ODV, la Casa di Riposo Pietro Zangheri e il Comune di Forlì per dare ascolto e orientare sui Servizi presenti nel Comune di Forlì rispetto ai bisogni assistenziali legati all'invecchiamento hanno aperto uno sportello accessibile tutti i lunedì dalle 9.30 alle 11.30 presso la Casa di Riposo Pietro Zangheri in via F. Andrelini n. 5. Per informazioni: 0543 540435 - sportelloinrete@residenzapietrozangheri.it


Lotteria della Solidarietà: estratti i biglietti vincenti

Pubblicata il: 31/01/2019

Venerdì 25 gennaio, presso il Villaggio Malfalda, si è svolta la serata di estrazione dei biglietti vincenti con cena conviviale della 18a edizione della Lotteria della Solidarietà, evento organizzato dall’associazione Amici di don Dario, dal Consorzio di Solidarietà Sociale di Forlì e da Assiprov. Oltre alla comunicazione dei 150 biglietti vincenti (sugli oltre 34.000 venduti) sono stati premiati tre progetti innovativi nell’ambito del welfare: Or-Ti-Amo, promosso dalla coop. sociale L’Accoglienza (progetto di ortoterapia presso la Casa Ca’ Rossa di Forlì – contributo di 2.000,00 euro), I’am a dreamer , ideato da CavRei, in collaborazione con Dorelan e l’Istituto Saffi-Alberti (riutilizzo creativo e commercializzazione di oggettistica da scarti di produzione – contributo di 800,00 euro) e Progetto Comunità Educativa con i carcerati, promosso da associazione Papa Giovanni XXIII e Diocesi di Forlì- Bertinoro (Casa della Speranza, Malmissole – contributo di 700,00 euro). Per sapere se hai vinto entra nel dettaglio.


Estratti i biglietti della Lotteria della Befana Acistom 2019

Pubblicata il: 14/01/2019

Domenica 13 gennaio si è svolta nel pomeriggio, presso la Sala Hobby III Età in zona Ippodromo a Cesena, la tradizionale Festa della Befana A.C.I.STOM. con l'estrazione dei biglietti vincenti della lotteria. Entra nel dettaglio per vedere se hai vinto.


Progetto di beneficenza Sharing Breath per sostenere le patologie rare polmonari attraverso la musica

Pubblicata il: 10/01/2019

L'Associazione Morgagni Malattie Polmonari , l'Unione Trapiantati Polmone di Padova Onlus, Un Soffio di Speranza.Il Sogno di Emanuela ONLUS Intendono promuovere il format musicale denominato Sharing Breath diretto dal Maestro Marco Sabiu, al fine di divulgare una nuova cultura musicale diretta ai giovani e a raccogliere fondi da destinarsi ad attività di ricerca scientifica sulle patologie rare polmonari.
Possono partecipare al concorso tutti coloro che hanno le necessarie capacità per presentare il contributo artistico e Produrre una traccia audio/video seguendo gli spartiti e/o i video-tutorial come da istruzioni presenti sul sito web www.sharingbreath.com.
Scadenza 31 dicembre 2019.


Percorsi di inclusione attiva per persone in carico a strutture riabilitative

Pubblicata il: 29/10/2018

Engim Emilia Romagna informa che è attivo un "Percorso di inclusione attiva per persone in carico o dimesse da strutture riabilitative" rivolto a persone con esiti di disabilità acquisita a seguito di eventi traumatici o malattie invalidanti provenienti da percorsi riabilitativi in essere o anche terminati. Il progetto sarà attivo fino al mese di giugno 2019 ed è rivolto a persone occupate o disoccupate con l'intento quindi del reinserimento lavorativo ma anche sociale. Maggiori informazioni nel dettaglio.


Azienda offre i propri dipendenti per il volontariato

Pubblicata il: 25/10/2018

L’azienda Celanese di Forlì, azienda americana con sede principale a Dallas, conta oltre 7000 dipendenti a livello mondiale e in Italia è presente a Forlì, Milano, Ferrara e Castel Goffredo. Uno dei valori principali del Gruppo è il desiderio di migliorare il mondo offrendo aiuto e supporto alle comunità locali. Nel 2013 è nata la Fondazione Celanese, totalmente gestita da dipendenti aziendali che ogni anno rinnova ai dipendenti dell’azienda l’invito a donare il proprio tempo libero per sostenere organizzazioni locali non profit. Ogni dipendente può impiegare fino a 2 giorni lavorativi all'anno (pagati dall’azienda e non obbligatori cioè è una scelta del dipendente) per sostenere progetti sociali nella comunità a seconda delle necessità esistenti (dipingere giochi nei giardini di asili, fare compagnia a persone anziane, aiutare in traslochi, sistemare magazzini dove vengono raccolti alimenti per persone bisognose, aiutare nella preparazione di manifestazioni ecc…). Se la tua associazione è interessata entra nel dettaglio per saperne di più.


Tirocinanti volontari per associazioni interessate

Pubblicata il: 10/09/2018

L'Istituto Gestalt Forlì-Cesena, che si occupa di psicoterapia, formazione e counselling, offre, alle associazioni che fossero interessate, la possibilità di fruire di tirocinanti volontari da affiancare al lavoro dei propri operatori. I tirocinanti sono allievi dell'ECT-European Counselling Trainig e del Master in GPT-Gestalt Play Therapy. Per maggiori informazioni entra nel dettaglio.


Cerca notizie in archivio

Tutti le notizie dell'agenda Ass.I.Pro.V. in archivio. Seleziona il mese e premi "Visualizza"