Volontari per prevenzione e cura disturbi dell'apprendimento dell'età evolutiva (VPCDAEE)

Ambito:
Famiglia minori e infanzia

Categoria:
Rete

Scadenza presentazione :
30/06/2009

Data fine progetto:
31/12/2010

Stato del progetto: concluso

Obiettivi del progetto

Il progetto intende rispondere all' emergenza educativa rappresentata dai disturbi dell'apprendimento, intervenendo sulla fascia cruciale “trascurata” dello sviluppo e della crescita dei bambini, quella tra i 6 e i 14, integrando ruoli e professionalità diverse (medici, psicologi, insegnanti, educatori, riabilitatori, famiglie, amici e coetanei) fin dalla diagnosi iniziale, realizzando una collaborazione proficua tra le parti. 
Per raggiungere questo importante obiettivo, però, è indispensabile aumentare le competenze e le conoscenze di volontari e operatori rispetto questa area specifica, con lo scopo di mettere in atto risorse umane che sappiano rispondere in modo più preciso e competente a richieste di famiglie e ragazzi disorientati rispetto al loro bisogno. Il progetto mira a formare i volontari attraverso tutor che sappiano leggere i “casi”,  coinvolgere famiglie e insegnanti con l’obiettivo di una progettazione condivisa a favore dei minori; così pure acquisire strumentazioni  informatiche specifiche e metodi per svolgere un lavoro di affiancamento e aiuto dei ragazzi con queste difficoltà

Attività previste

Il prohgetto prevede le seguenti azioni:

  1. Coordinamento interventi con altri soggetti
  2. Formazione volontari
  3. Avvio servizio sperimentale per bambini con disturbi dell'apprendimento 
  4. Supporto logistico

Territorialità

Forlì

Associazioni coinvolte [2]


Documenti allegati