Progetti

Di seguito i risultati della ricerca effettuata sui progetti, puoi visualizzare i dettagli del progetto selezionando il nome, oppure puoi effettuare un'altra ricerca, o tornare alla pagina principale dei progetti

Risultati ricerca

Ci sono 11 risultati corrispondenti alla tua ricerca

Cesenatico accoglie

Persone che si tengono per mano

L´indagine regionale Emilia Romagna sui consumi ISTAT evidenzia informazioni su situazioni di disagio anche nelle aree più sviluppate del territorio e considerate benestanti, dove il fenomeno delle nuove povertà si affianca a  quello della solitudine degli anziani. Questi dati sono confermati anche dal settore dei servizi sociali del Comune di Cesenatico che stima in almeno 60 unità le persone anziane o con handicap psico-fisico del territorio che necessitano di un sostegno economico, di generi alimentari ma soprattutto di una compagnia accogliente. Il progetto intende promuovere la cultura dell’accoglienza per le persone anziane che vivono da sole ed i soggetti vulnerabili residenti a Cesenatico con particolare attenzione a persone con handicap psico-fisico e comportamentale.

Circondati

Le associazioni coinvolte in questo progetto operano da diversi anni nell’ambito del disagio, con l’obiettivo comune di creare sollievo, offrire sostegno e contribuire a migliorare la qualità di vita delle persone con le quali si trovano ad agire.
L’associazione Con..tatto opera all’interno del carcere, proponendo iniziative a favore dei detenuti, allo scopo di sviluppare la solidarietà nei confronti di persone che stanno scontando una pena, di promuovere il loro reinserimento sociale e di fornire sostegno ai loro familiari.
Vip Clown opera in diverse realtà, come ospedali, case di riposo, orfanotrofi, case-famiglia, con lo scopo di far sorridere i pazienti ricoverati e portare un piccolo ma importante miglioramento. Recentemente ha allargato la propria attività anche al carcere.
Partendo da queste finalità condivise e forti di una precedente e positiva collaborazione all’interno della Casa Circondariale di Forlì, le due associazioni promotrici hanno proposto il presente progetto di rete, per dare concretezza e regolarità ad alcune attività realizzate congiuntamente in carcere come sperimentazione.

Con... carcere intorno

Il progetto intendere diffondere la cultura della legalità e promuovere la conoscenza della realtà carceraria, attraverso momenti di formazione ed informazione sul mondo dell’esecuzione penale interna ed esterna (ovvero carcerazione e misure alternative alla detenzione).

Educazione alla carità

L´indagine regionale Emilia Romagna sui consumi ISTAT (in corso dal 2003) ha raccolto informazioni su situazioni di disagio per delineare un quadro articolato dei diversi aspetti, non solo monetari, dell´inclusione/esclusione sociale. Ha rilevato anche l´intensità della povertà, cioè in quale misura la spesa delle famiglie povere si discosta in termini percentuali dalla linea di povertà. In Emilia-Romagna le famiglie sicuramente povere rappresentano circa il 50% del totale delle famiglie povere (che sono circa il 4,5% delle famiglie del territorio), confermando un valore alto ed in crescita di intensità della povertà. Questa analisi rileva nelle famiglie povere la difficoltà di acquisizione di beni alimentari e generi essenziali a causa dalla mancanza o insufficienza del reddito da lavoro o da pensione. Chiaramente nelle varie zone del circondario cesenate  vi sono situazioni, caratteristiche e manifestazioni diverse dei fenomeni di nuova povertà.

Equomondo

due mani che si stringono

Equomondo significa la costruzione di un mondo più giusto attraverso l’impegno di ciascun cittadino del mondo che, soprattutto in questo momento di crisi economica, può attivarsi responsabilmente, in favore delle persone in difficoltà in diversi Paesi poveri del pianeta. L’idea progettuale consiste nella realizzazione di un intervento congiunto e nello scambio di esperienze tra numerose ODV attive nel volontariato e nella solidarietà internazionale per il contrasto alle povertà rivolto al territorio dell’Emilia Romagna ed in particolare nelle provincie di Forlì-Cesena, Ravenna e Modena.

Legami: la famiglia come risorsa

mani che si tengono alle sbarre di una prigione

Il progetto nasce per creare un supporto per le famiglie di persone che stanno affrontando uno stato di detenzione, che spesso si ritrovano a vivere in situazioni critiche, sia dal punto di vista psicologico, sia da quello economico, al pari dei detenuti stessi. Pertanto il progetto intende coinvolgere, oltre che le famiglie, anche i detenuti nuovi giunti che saranno informati rispetto ai loro diritti, alla possibilità di accedere a misure alternative, ecc., creando una rete di sostegno a tutto tondo per far capire al detenuto che lui e i famigliari non sono lasciati “soli”.

Libera-mente

Obiettivo del progetto è fornire adeguati strumenti affinché i volontari delle associazioni coinvolte possano essere realmente stimolo per aumentare la voglia di conoscere dei detenuti della Casa Circondariale di Forlì, con lo scopo di accrescerne il livello culturale.
Dall’analisi dei fabbisogni formativi e culturali dei detenuti presenti presso la struttura carceraria, si ricava una forte marginalità ed esclusione sociale nella maggioranza dei detenuti, dovute essenzialmente alle limitate opportunità di emancipazione, bassi livelli di istruzione, di formazione e da una quasi inesistente abitudine al lavoro

Opportunità in rete

rete di mani che si stringono

Negli ultimi anni lo scenario del territorio cesenate ha messo in luce un aumento delle percentuali di famiglie in disagio sociale a confronto della popolazione totale. Tale disagio è reso ancora più incisivo dalle problematiche legate alla crisi economica, rendendo drammatica, sia dal punto di vista economico che sociale, la situazione di moltissime famiglie e singoli, con un conseguente aumento del numero dei disoccupati e del numero di persone in situazione di disagio. Da qui l'idea delle associazioni promotrici di creare nella città di Cesena un luogo che possa rappresentare un punto di riferimento stabile, un luogo dove sia possibile a molte persone sentirsi accolte, ascoltate ed accompagnate nel tentativo di risposta ai propri bisogni: un tentativo di risposta globale al bisogno di ogni singola persona incontrata.

Progetto "Povertà"

Il progtto tenta di affrontare e ridurre, almeno in parte, il complesso fenomeno della povertà a livello locale, coinvolgendo 14 associazioni di volontariato

S.O.S. si ricomincia

Il progetto mira all’idea di attivare una rete solidale di volontariato rivolta a coloro che, una volta usciti dal carcere, si trovano disorientati di fronte alla realtà delle cose, senza un lavoro, senza una rete amicale, senza alloggio, senza sostegno psicologico

Una mano dal più piccolo

Pezzi di pane

L’idea alla base del progetto consiste nello sviluppare una collaborazione tra associazioni di volontariato di 3 province (Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna) che svolgono attività nel settore socio-assistenziale e di promozione della solidarietà, attivando nuove reti per la distribuzione gratuita di generi alimentari a persone e famiglie indigenti

Cerca progetti

Fai la ricerca dei progetti specificando i filtri che ti interessano e compilando i moduli di seguito specificati. Fai click sul tasto cerca e scegli il progetto per cui vuoi ottenere informazioni. La ricerca è relativa ai soli progetti svolti dopo il 2009.



Numero progetti totali presenti in archivio (dal 2009): 157







Per cercare progetti svolti prima del 2009 accedi alla pagina Archivio progetti conclusi prima del 2009, scegli la data di scadenza del progetto, l'ambito e successiviamente visualizza i dettagli del progetto che ti interessa



Ricerca per ambiti, categorie o stato di avanzamento

Fai una ricerca sfruttando le diverse catalogazioni dei progetti dal punto di vista degli ambiti, delle categorie di appartenenza e dallo stato di avanzamento dei progetti. Seleziona la voce corrispondente per visualizzare i progetti (svolti dopo il 2009)che corrispondono alle catalogazioni

Al momento ci sono 157 progetti totali presenti in archivio

Categorie

Stato

Ambiti



Ultimi progetti inseriti

NomePubblicatoScadenzaFineStato
Agire con tatto 05/11/2012 30/06/2012 31/12/2013 concluso
La città sotto la pelle 05/11/2012 30/06/2012 31/12/2013 concluso
Aiutare il parkinsoniano 05/11/2012 30/06/2012 31/12/2013 concluso
Arteterapia per le persone con demenza 05/11/2012 30/06/2012 31/12/2013 concluso
E-state insieme 31/10/2012 30/06/2012 31/12/2013 concluso
Un metodo per studiare 31/10/2012 30/06/2012 31/12/2013 concluso
Potenziamento educativo 05/11/2012 30/06/2012 31/12/2013 concluso
Progetto "Povertà" 31/10/2012 30/06/2012 31/12/2013 concluso
Progetto "Non autosufficienza" 31/10/2012 30/06/2012 31/12/2013 concluso
Supporto a famiglie fragili 31/10/2012 30/06/2012 31/12/2013 concluso