Aiutare il parkinsoniano (AIP)

Ambito:
Terza età

Categoria:
Sviluppo

Scadenza presentazione :
30/06/2012

Data fine progetto:
31/12/2013

Stato del progetto: concluso

Obiettivi del progetto

Secondo uno studio del centro di epidemiologia dell’Istituto Superiore di Sanità, i casi di Parkinson in Italia sono circa 220.000.
La sezione di Cesena di A.I.P. (Associazione Italiana Parkinsoniani), denominata “La foglia e il bastone”,  è nata con lo scopo di migliorare le condizioni di vita dei malati di Parkinson e dei loro familiari, fornendo loro sostegno e aiuto.
Negli anni, l’associazione ha proposto ad ammalati e familiari diverse attività, con l’intenzione di rafforzare negli ammalati le capacità residue e di alleviare il pesante carico dei caregivers.
Nel progetto sono inserite quattro attività ritenute fondamentali per il mantenimento delle capacità residue degli ammalati (fisiche e psicologiche). I destinatari delle attività del progetto sono gli ammalati ed i loro familiari

Attività previste

Il progetto propone:
1) Il “thai chi”: attività di disciplina posturale per l’equilibrio e la concentrazione. Pur essendo un’attività che in Oriente viene praticata da migliaia di anni, la si vuole proporre come attività innovativa;
2) La scrittura autobiografica: disciplina recente che ha lo scopo di aiutare la memoria e fissare la conservazione e l’elaborazione dei ricordi;
3) Training autogeno: attività di rilassamento che apporta benefici ai muscoli ed alla psiche
4) Attività in piscina: il movimento in acqua è una delle modalità da cui traggono maggior beneficio i malati di Parkinson

Territorialità

Comprensorio di Cesena

Associazioni coinvolte [1]


Documenti allegati