Edizione anno 19 - numero 1 settembre 2012

occhio

L'editoriale di Chiara Savelli, direttore responsabile di Solidarietà, in primo piano la nuova progettazione sociale, i progetti europei, la presentazione dell'associazione Volo Oltre, vita di Assiprov con riflessioni e il nuovo consiglio del Centro di Servizi, il bilancio consuntivo di Assiprov 2011, il nuovo Comitato Paritetico provinciale del volontariato, la presentazione dell'associazione Sintonia e tanto altro... Sul dettaglio si troverà l'editoriale e un breve sommario degli articoli.

Editoriale: L'imprevedibile istante

Lo sappiamo: il vero capodanno, il momento dei propositi di cambiamento è settembre, non gennaio.
Alla fine delle ferie si progetta, si spera, ci si organizza per fare cose nuove e buone smettere con quelle che fanno male. Non importa che sia iscriversi in palestra o pensare di imbiancare casa o andare a letto prima la sera o fare visita a quell'amico in difficoltà che è tanto che lo si dice ma non lo si fa mai.
La voglia di cambiamento fa capolino con prepotenza. Non lasciamola svilire dalla crisi e da pensieri depressi.   È vero, il cammino verso la ripresa del nostro Paese è ancora lungo e sono forti, ad ogni livello, le resistenze al cambiamento. Prima di tutto personali.
Ma allora quali possono essere le coordinate di un cambiamento necessario per garantire il futuro del nostro popolo? Anche in  questo numero di Solidarietà si raccontano esperienze nate da “imprevedibili istanti” in cui alcuni hanno deciso di non lasciarsi trascinare nel baratro da circostanze difficili o dal flusso delle cose e ha preso iniziativa seguendo con tenacia e creatività un’intuizione che li ha portati a esplorare soluzioni nuove nell’affronto dei problemi.
Senza aspettare soluzioni calate dall’alto o sperare che “ci pensi lo Stato”. La politica dovrebbe essere a servizio di questi slanci. Ma la politica non basta: per vedere la crisi come opportunità occorre avere un’idea diversa di se stessi, riscoprire la natura profonda del proprio io come desiderio insopprimibile di bene che non viene vinto da nessuna circostanza avversa, ma può invece far riscoprire nuove risorse da mettere in azione.
Non c’è altra strada che quella segnata dalla sussidiarietà, la via tesa a liberare la creatività, i desideri, lo spirito di iniziativa della gente e che fa di queste energie diffuse il motore di un nuovo sviluppo e di un equilibrio sociale più giusto.

Chiara Savelli

Sommario

  1. Editoriale - L'imprevedibile istante
    Chiara Savelli
  2. In primo piano - La nuova progettazione sociale
    Alessandra Malmesi
  3. Associazioni - Volontariato con orizzonte europeo 
    Simona Carloni
  4. Associazioni - L'anima ha bisogno di un luogo
    Laura Lombardini
  5. Vita di Ass.I.Pro.V. 
    • Vivi la vita donando e la tua alba sarà sempre serena - Gilberto Bagnoli
    • Consiglio direttivo di Ass.I.Pro.V. 
  6. Vita di Ass.I.Pro.V.
    • Collegio dei sindaci Revisori di Ass.I.Pro.V.
    • Bilancio consuntivo Ass.I.Pro.V. 2011
  7. Comitato Paritetico Provinciale 
  8. La riflessione - Giovani e volontariato: è davvero crisi?
    Stefania Pedrelli
  9. Associazioni - Un'opportunità per tutti 
    Bacheca
  • Bando concorso
  • Inaugurazione nuova sede Ass.I.Pro.V. Forlì

Documenti allegati