Comune di Forlì: bando di concorso 25 aprile

Da Giovedì 14 Gennaio 2021 a Venerdì 26 Marzo 2021 alle ore 12:00

Nel quadro delle iniziative per la celebrazione del 76° Anniversario della Liberazione vengono indette le seguenti selezioni, che dovranno vertere sui valori del 25 Aprile, affrontando
storicamente il tema della seconda guerra mondiale e della crisi delle democrazie del Novecento:
SELEZIONE PER LA PROPOSTA DI UN MANIFESTO
Selezione per la proposta di un manifesto di dimensioni cm. 70 x 100 formato verticale, comprendente il bozzetto grafico e la dicitura prescelta, che annunci alla Città il 25 Aprile 2021. La selezione è riservata agli studenti e alle classi delle scuole di Forlì. Al primo classificato verrà assegnata una borsa di studio di € 300,00. Il bozzetto sarà utilizzato per il manifesto del 25 Aprile 2021, motivo per cui è necessario il formato verticale. Verranno selezionati altri due manifesti uno sulla base dell’impostazione grafica e uno sulla base dell’impostazione pittorica, a ciascuno sarà riconosciuto un premio di € 100,00.
IL DOVERE DELLA MEMORIA
Selezione di elaborati che potranno essere presentati in varie modalità espressive: saggi, racconti, poesie, graphic novel, video, cortometraggi. Il premio consiste in n. 5 borse di studio da Euro 300 ciascuna, per tutte le scuole di primo e secondo grado. Per le primarie è ammessa la partecipazione solo di gruppi classe, per le secondarie anche di singoli studenti.  A differenza delle scorse edizioni del Concorso, quest’anno non vengono proposte tracce a cui i partecipanti debbano obbligatoriamente attenersi, ma ciascuno potrà liberamente realizzare una riflessione sul significato della Liberazione e sui valori del 25 aprile a partire dalle tematiche sopra dette. A tal fine, la Commissione ha ritenuto utile proporre, come spunto, uno stralcio del discorso pronunciato il 25 aprile 2020 dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al fine di orientare i ragazzi nella loro personale elaborazione.
Nella primavera del 1945 l’Europa vide la sconfitta del nazifascismo e dei suoi seguaci. L’idea di potenza, di superiorità della razza, di sopraffazione di un popolo contro l’altro, all’origine della seconda guerra mondiale, lasciò il posto a quella di cooperazione nella libertà e nella pace e, in coerenza con quella scelta, pochi anni dopo è nata la Comunità Europea. Oggi celebriamo il settantacinquesimo anniversario della Liberazione, data fondatrice della nostra esperienza democratica di cui la Repubblica è presidio con la sua Costituzione. […] Fare memoria della Resistenza, della lotta di Liberazione, di quelle pagine decisive della nostra storia, dei coraggiosi che vi ebbero parte, resistendo all’oppressione, rischiando per la libertà di tutti, significa ribadire i valori di libertà, giustizia e coesione sociale, che ne furono alla base, sentendoci uniti intorno al Tricolore. Nasceva allora una nuova Italia e il nostro popolo, a partire da una condizione di grande sofferenza, unito intorno a valori morali e civili di portata universale, ha saputo costruire il proprio futuro.”
COMPOSIZIONE DI UN BRANO MUSICALE
Selezione per la proposta di un brano musicale originale, ispirato ai temi e valori del 25 Aprile. Il brano dovrà essere presentato su formato MP3. La selezione è riservata ai giovani cittadini del Comune di Forlì fino ai 25 anni di età.
Al primo classificato verrà assegnata una borsa di studio di € 300,00. Saranno selezionati poi altri due brani cui sarà assegnata una borsa di studio di € 150.00 ciascuno. Tutti i vincitori parteciperanno al grande concerto del 25 Aprile pomeriggio al Parco Urbano di Forlì (fatto salvo il rispetto della normativa anti COVID vigente al momento).
MODALITA' DI PARTECIPAZIONE
Coloro che intendono partecipare alle selezioni dovranno far pervenire il materiale al Comune di Forlì, Servizio Direzione Generale – Unità Eventi Istituzionali (Via Delle Torri, 13- tel. 0543 712343, eventiistituzionali@comune.forli.fc.it) entro le ore 12 di venerdì 26 marzo 2021.
Gli elaborati dovranno essere corredati dall’apposita scheda di partecipazione, o comunque da attestazione contenenti tutte le informazioni ivi richieste. Tutti i lavori pervenuti saranno valutati da un’apposita Commissione, il cui giudizio sarà insindacabile e definitivo.


Documenti allegati


Condividi e proponi

Condividi l'articolo presente in questa pagina per diffondere le informazioni sulle più imporanti reti sociali o oppure proponi l'articolo sui più importanti social news