Corpo europeo di solidarietà – Bando 2019: Gruppi di volontariato in settori ad alta priorità SCADENZA POSTICIPATA

Da Martedì 01 Gennaio 2019 a Venerdì 24 Gennaio 2020 alle ore 12:00

OBIETTIVO
Un progetto per Gruppi di volontariato in settori ad alta priorità sostiene attività di volontariato di gruppo focalizzate su settori che vengono individuati annualmente a livello UE.
Priorità 2019:
1) patrimonio culturale europeo;
2) inclusione sociale delle persone con minori opportunità;
3) risposta alle sfide ambientali, compresa la prevenzione delle calamità, la preparazione ad esse e la ricostruzione (escluso la risposta immediata a questi fenomeni).
AZIONI FINANZIABILI
Sono ammissibili i seguenti tipi di attività:
gruppi di volontariato, ovvero attività di solidarietà che permettono a gruppi provenienti da almeno 2 Paesi diversi di fare volontariato insieme per un periodo compreso tra 2 settimane e 2 mesi. All’interno dei gruppi di volontariato, i giovani volontari del Corpo europeo di solidarietà svolgeranno compiti attinenti a un progetto per un breve periodo di tempo. Queste attività saranno proficue sia per i soggetti coinvolti che per le comunità che beneficiano di tale intervento.
visite di programmazione preliminare, ovvero visite di programmazione che si svolgono prima dell’inizio delle attività di volontariato, con lo scopo di assicurare l’elevata qualità delle attività facilitando e preparando accordi amministrativi, generando un clima di fiducia e comprensione e stabilendo un solido partenariato tra le organizzazioni e le persone coinvolte.
attività complementari, ossia attività collaterali pertinenti intese ad apportare valore aggiunto e ad accrescere i risultati del progetto come pure a rafforzarne l’impatto a livello locale, regionale e/o europeo. Tali attività sono anche volte a sensibilizzare in merito al valore che il volontariato ha per i giovani e le comunità e a rafforzare il riconoscimento delle abilità e competenze acquisite dai volontari.
DESTINATARI
Giovani tra i 18 e i 30 anni legalmente residenti in un paese aderente  e registrati al Portale del Corpo Europeo di Solidarietà.
PAESI AMMISSIBILI
• UE 28: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica ceca, Repubblica slovacca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria
SPECIFICHE SUI PAESI
Sono ammissibili solo le domande presentate da organizzazioni stabilite nei 28 Stati membri dell’Unione europea.
Per i candidati appartenenti al Regno Unito: si ricorda che si deve essere in possesso dei requisiti di ammissibilità per l’intera durata della sovvenzione. Se il Regno Unito recederà dall’Unione europea durante il periodo di concessione della sovvenzione senza aver concluso un accordo con l’UE che garantisca in particolare il mantenimento dell’ammissibilità per i candidati britannici, questi ultimi non riceveranno più finanziamenti dall’UE (pur continuando a partecipare, se possibile) o saranno tenuti a ritirarsi dal progetto sulla base delle pertinenti disposizioni sulla risoluzione di cui alla convenzione di sovvenzione.
TERRITORI/PAESI DI REALIZZAZIONE
Le attività devono svolgersi in un paese partecipante o in un paese partner.
Tuttavia allo scopo di mantenere chiaro il legame con l’Agenzia nazionale alla quale è presentata la candidatura, la sede dell’attività deve essere il paese dell’Agenzia nazionale a cui è la domanda è stata presentata oppure i partecipanti devono provenire dal paese dell’Agenzia nazionale ricevente la candidatura.
BENEFICIARI
Un’organizzazione partecipante può essere:
• un’organizzazione senza scopo di lucro, un’associazione o una ONG
• una ONG europea per la gioventù
• un’impresa sociale
• un ente pubblico a livello locale
• un organismo pubblico a livello regionale o nazionale
• un’associazione di regioni
• un gruppo europeo di cooperazione territoriale (GECT)
• un organismo con fini di lucro attivo nella responsabilità sociale delle imprese.
SPECIFICA BENEFICIARI
I candidati ammissibili sono organizzazioni pubbliche e private in possesso di un accreditamento di volontariato Erasmus+ o di un marchio di qualità per il volontariato in corso di validità alla data di scadenza del termine per la presentazione delle candidature.
DOTAZIONE FINANZIARIA DISPONIBILE
1.018.325 euro
ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
Il contributo UE può coprire fino all’80% dei costi ammissibili del progetto.
Maggiori informazioni sulla Guida per i proponenti.
TEMPI E MODALITA’ DI EROGAZIONE
Pre-finanziamento: un prefinanziamento pari all’80% della sovvenzione sarà versato al beneficiario entro 30 giorni dalla data in cui l’ultima delle due parti avrà firmato l’accordo, a condizione che tutte le garanzie richieste siano state presentate.
Pagamento finale: l’Agenzia Nazionale stabilirà l’importo del pagamento finale da erogare al beneficiario sulla base del calcolo della sovvenzione finale entro 60 giorni dalla presentazione del report finale. Se l’ammontare erogato è superiore al calcolo finale, il beneficiario sarà tenuto a rimborsare l’importo pagato in eccesso attraverso un ordine di recupero.
MODALITA’ E PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE
E’ un’azione centralizzata. I progetti vanno presentati all’Agenzia esecutiva EACEA.
E’ richiesta almeno un’organizzazione ospitante.
Durata del progetto: da 3 a 24 mesi
I passaggi per partecipare al bando sono:
• Leggere attentamente la Guida al Programma che fornisce infatti indicazioni dettagliate sulle diverse azioni del bando, sulle priorità, sull’entità del finanziamento e sulla procedura per la presentazione delle proposte di progetto.
• Effettuare la registrazione sul portale partecipanti ed ottenere un Participant Identification Code (PIC). Ogni organizzazione indicata nel modulo di candidatura deve essere in possesso di un codice PIC. Se già si possiede un Participant Identification Code (PIC) si può utilizzare senza effettuare di nuovo la registrazione;
• Compilare il Formulario (e-Form);
• Inviare il formulario e relativi allegati richiesti online.
LINGUA SCRITTURA DEL FORMULARIO
Saranno accettate le proposte in tutte le lingue ufficiali UE. Le candidature devono contenere una sintesi in inglese, francese o tedesco.
LINK UTILI
Link al bando: https://eacea.ec.europa.eu/sites/european-solidarity-corps/funding_en
Link al programma: https://europa.eu/youth/solidarity_it

Fonte: Infobandi CSVnet


Condividi e proponi

Condividi l'articolo presente in questa pagina per diffondere le informazioni sulle più imporanti reti sociali o oppure proponi l'articolo sui più importanti social news