Un nuovo Caffè per anziani fragili a San Piero in Bagno

Pubblicata il: 12/06/2017

Il prossimo 13 giugno a San Piero in Bagno, aprirà le porte il Caffè Alto Savio, un luogo d’incontro specificatamente dedicato a persone anziane con disturbi di memoria o con demenza.

Si tratta di un Alzheimer Caffè,  un intervento attivo in diversi Comuni della Regione, dove si propongono attività utili per mantenere la mente attiva, dove si sta in compagnia per vivere momenti di convivialità, svago e benessere.

Oltre che per le persone anziane con disturbi di memoria, il progetto è pensato per familiari e badanti che li assistono, ed è aperto a persone anziane sole, fragili, desiderose di stare in relazione con gli altri.

A chi assiste, il progetto intende offrire momenti di condivisione delle fatiche quotidiane, di confronto, informazione, supporto in un’ottica di adattamento e di mantenimento di una buona qualità di vita, nonostante la malattia.

Il Caffè Alto Savio si terrà nei locali dell’Auser di San Piero in Bagno, in Via della Solidarietà, 1 tutti i martedì dalle 15.00 alle 17.30, sarà realizzato da professionisti esperti in tema di invecchiamento e demenze e da volontari formati.

E’ promosso dall’Associazione Amici di Casa Insieme di Mercato Saraceno, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Bagno di Romagna e dell’Unione dei Comuni Valle Savio, in collaborazione con Auser e Anteas di San Piero e con la Misericordia di Alfero.

Per informazioni telefonare al 320/6967089.


Documenti allegati


Condividi e proponi

Condividi l'articolo presente in questa pagina per diffondere le informazioni sulle più imporanti reti sociali o oppure proponi l'articolo sui più importanti social news