Avviso pubblico per l'assegnazione di contributi a sostegno della mobilità casa-lavoro per i lavoratori con disabilità

Pubblicata il: 16/01/2018

Il Settore Servizi Sociali dell’Unione dei comuni della Valle del Savio in attuazione della Delibera di Giunta Regionale del 17 luglio 2017 n. 1073, concede contributi per il rimborso delle spese sostenute per il trasporto casa-lavoro a lavoratori con disabilità che manifestino difficoltà nel recarsi sul luogo di lavoro con mezzi propri o con normali mezzi di trasporto pubblico o che comunque risultino impossibilitati a conciliare gli orari di lavoro con gli orari e percorsi dei trasporti pubblici. I contributi sono finalizzati ad agevolare i processi di mobilità da e verso i luoghi di lavoro per lavoratori con disabilità e/o bisognosi di trasporto personalizzato. Scadenza di presentazione 28 febbraio 2018.

BENEFICIARI:
Sono ammessi a beneficiare delle risorse disponibili persone con disabilità di tipo fisico, psichico o intellettivo, inserite al lavoro che abbiano difficoltà negli spostamenti casalavoro.
I richiedenti dovranno essere residenti nel Distretto Cesena–Valle del Savio, ovvero nei Comuni di Cesena, Montiano, Mercato Saraceno, Sarsina, Bagno di Romagna e Verghereto e si avvalgano di:

  • parenti o affini di terzo grado anche se non conviventi;
  • colleghi di lavoro e/o soggetti terzi che accompagnino la persona disabile al lavoro;
  • organizzazioni del terzo settore mediante attività di accompagnamento sociale di cui alla legge regionale 30/06/2014, n. 8 ”Legge di semplificazione della disciplina regionale in materia di volontariato, associazionismo di promozione sociale, servizio civile. Istituzione
    della giornata della cittadinanza solidale”;
  • altri soggetti privati abilitati al trasporto professionale.

RISORSE FINANZIARIE DISPONIBILI E IMPORTO DEI CONTRIBUTI ASSEGNABILI:
Le iniziative oggetto del presente Avviso Pubblico sono finanziate con il contributo del Fondo Regionale per l'occupazione delle persone con disabilità (L.R. 17/2005).
Le risorse finanziarie disponibili ammontano complessivamente, per il Distretto di Cesena – Valle Savio (ovvero per i Comuni di Cesena, Montiano, Mercato Saraceno, Sarsina, Bagno di Romagna e Verghereto) a complessivi € 41.840,00.
Per i beneficiari è previsto un contributo massimo pro-capite pari a € 3.000,00 per le spese ammissibili effettivamente sostenute e debitamente documentate.
In presenza di un numero di richieste superiore alle risorse assegnate, il contributo potrà essere ridotto in modo proporzionale, per consentire il soddisfacimento di tutte le richieste pervenute e debitamente documentate.
A titolo meramente esemplificativo, si indicano di seguito le spese ammissibili al contributo:

  • carburante per l'utilizzo del mezzo;
  • pagamento del servizio taxi o di un servizio privato personalizzato con conducente regolarmente retribuito ai sensi di legge;
  • carburante utilizzato per veicoli di proprietà di organizzazioni del terzo settore che prestano servizio

Le spese rimborsabili dovranno essere obbligatoriamente riferite all'anno 2017 e adeguatamente documentate.
Il rimborso relativo al carburante verrà calcolato nel modo seguente:
valore medio nel periodo di riferimento definito dalle tabelle ACI calcolato sulla distanza per la via più breve tra l'abitazione e il luogo di lavoro, fermo restando il raggiungimento del tetto massimo finanziabile quantificato come sopra indicato.
I contributi oggetto del presente bando non potranno essere cumulabili con altre agevolazioni erogate da soggetti pubblici/privati per il servizio del trasporto casa-lavoro.
Le risorse erogate dovranno essere utilizzate esclusivamente per la copertura dei costi sostenuti per il raggiungimento del posto di lavoro.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI CONTRIBUTO:
Potranno presentare richiesta di assegnazione di contributi i lavoratori con disabilità avviati al lavoro così come identificati al punto 2.
Le richieste di contributi vanno redatte sull'apposito MODULO DI RICHIESTA da compilare in tutte le sue parti e sottoscrivere personalmente dall'interessato.
Al modulo di richiesta dovrà essere allegata la seguente documentazione:

  • documentazione attestante le condizioni di disabilità;
  • fotocopia del documento d'identità del richiedente;
  • modello relativo al trattamento dei dati personali e sensibili allegato 2 al presente avviso, debitamente firmato.

Le richieste vanno presentate personalmente dall'interessato o da un suo delegato, negli orari di apertura al pubblico presso gli Sportelli Sociali posti nei Comuni dell'Unione Valle del Savio dove sarà possibile ritirare anche il modulo di domanda in cartaceo nei seguenti orari:

  • Sportello Sociale di Cesena: Piazzetta dei Cesenati del 1377, 1 (ingresso lato Rocca Malatestiana) martedì dalle 13,30 alle 16,30 e giovedì dalle 8,30 alle 13.00
  • Sportello Sociale di Mercato Saraceno: c/o Palazzo Comunale - Piazza Mazzini n. 50, lunedì dalle 10,30 alle 12,30 e venerdì dalle 8,30 alle 12,00
  • Sportello sociale di Sarsina c/o Palazzo Comunale – Via De Gasperi 9, Martedì dalle 9.00 alle 11.30;
  • Sportello Sociale di Bagno di Romagna: San Piero in Bagno c/o Palazzo Comunale – P.zza Martiri 25 luglio 1944, Mercoledì dalle 8.30 alle 11.30 – Giovedì dalle 12.00 alle 14.00;
  • Sportello Sociale Verghereto c/o Palazzo Comunale – Via Caduti D'Ungheria n. 11, Giovedì dalle 9.30 alle 11.30

Il modello di domanda potrà anche essere scaricato dal sito dell’Unione della Valle del Savio al seguente indirizzo: http://www.unionevallesavio.it/web/guest/notizie/-/asset_publisher/SVZBrdmUz5Rr/content/contributi-a-favore-degli-spostamenti-casa-lavoro-delle-persone-disabili?redirect=http%3A%2F%2Fwww.unionevallesavio.it%2Fweb%2Fguest%2Fnotizie%3Fp_p_id%3D101_INSTANCE_SVZBrdmUz5Rr%26p_p_lifecycle%3D0%26p_p_state%3Dnormal%26p_p_mode%3Dview%26p_p_col_id%3Dcolumn-2%26p_p_col_pos%3D2%26p_p_col_count%3D7

Sarà accettata una sola domanda di contributo per ciascun beneficiario.

TERMINI DI INVIO DELLE RICHIESTE DI CONTRIBUTI:
Le richieste dei contributi dovranno essere presentate, con le modalità sopra indicate, entro le ore 12,00 del 28 febbraio 2018.

ISTRUTTORIA DELLE RICHIESTE DI CONTRIBUTI:
Alla valutazione delle richieste provvede il Responsabile del Procedimento dott. Luciano Bigi coadiuvato da due colleghi scelti nell'ambito delle attività del Settore Servizi Sociali.
Inoltre, al fine dell’istruttoria, potranno essere richieste informazioni presso altri Enti (INPS, Azienda Usl, Centri per l'impiego, ecc.) utili a verificare la situazione del lavoratore richiedente il contributo.
In caso di insufficienza nella documentazione presentata, si provvederà a sospendere l'istruttoria e a richiedere chiarimenti o integrazioni della documentazione.
In caso di mancata risposta entro la data di 30 (trenta) giorni dal ricevimento della richiesta di chiarimenti/integrazioni o integrazione non sufficiente rispetto a quanto richiesto, la domanda verrà dichiarata inammissibile.

MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI:
L'esito dell'istruttoria con l’elenco delle richieste ritenute ammissibili, sarà verbalizzato dal Responsabile del Procedimento e comunicato al Dirigente per l'adozione dell'atto finale.
Successivamente si provvederà a comunicare l’esito dell’istruttoria ai richiedenti.
Per le domanda ritenute ammissibili e finanziabili, si procederà con l'erogazione del contributo spettante e specificatamente comunicato con apposita comunicazione scritta e verrà erogato entro tre mesi dall'atto di approvazione dell’elenco delle richieste ammissibili.
Per le domande ritenute inammissibili potrà essere presentato ricorso al Dirigente del Settore Servizi sociali nei termini di 30 (trenta) giorni dalla data di ricezione dell’avviso di esclusione dal contributo.

TUTELA DELLA PRIVACY:
Tutti i dati di cui il Settore Servizi Sociali venga in possesso a seguito del presente Avviso verranno trattati nel rispetto del D.Lgs n. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.
Le informazioni sul trattamento dei dati sono riportate nell'allegata “INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL D.LGS 196/2003”.

ALLEGATI ALL'AVVISO PUBBLICO:

  • Documentazione idonea comprovante lo stato di disabilità
  • Richiesta di assegnazione di contributi per iniziative di mobilità casa-lavoro
  • Informativa sul trattamento dei dati personali e sensibili 

PER INFORMAZIONI:

Settore Servizi Sociali
Tel. 0547-356543-308
Fax 0547 356509
segreteriaservsoc@unionevallesavio.it


Documenti allegati


Condividi e proponi

Condividi l'articolo presente in questa pagina per diffondere le informazioni sulle più imporanti reti sociali o oppure proponi l'articolo sui più importanti social news