Apeiron seleziona un ricercatore o una ricercatrice esperti in questioni di genere

Pubblicata il: 05/03/2020

L'associazione Apeiron di Cesena, seleziona un ricercatore o una ricercatrice esperti in questioni di genere (pari opportunità, conciliazione vita-lavoro, violenza di genere) e migrazioni, con esperienza nella ricerca sociale e buona conoscenza del terzo settore in Italia e in Emilia Romagna in particolare.

Chi siamo

APEIRON (https://apeironitalia.it ) è un’organizzazione di volontariato con base a Cesena (FC) orientata all’empowerment femminile, familiare ai contesti di lavoro multi-culturali e gestita quasi interamente da donne. Nata nel 1996 su impulso di un gruppo di amici attivi nel campo della solidarietà internazionale, fin dai primi anni l’associazione concentra il suo intervento in Nepal, dove la vita delle donne è aggravata da pratiche tradizionali fortemente discriminanti. Tra i molti progetti realizzati nel paese spicca CASANepal – una delle prime strutture protette per donne vittime di violenza e che ha poi generato altre numerose iniziative di sviluppo. È proprio per questo che oggi, grazie a competenze maturate nella promozione di percorsi di autonomia delle donne in situazione di vulnerabilità in altre parti del mondo, APEIRON desidera mettere a profitto esperienza e risorse nel contesto (migratorio) locale.

Contesto

L’idea della ricerca, come strumento di sistematizzazione di tale esperienza e percorso di crescita interna, è resa possibile grazie al progetto PARI MERITO, finanziato dalla regione Emilia Romagna tramite il bando volto a sostenere la presenza paritaria delle donne nella vita economica del territorio, favorendo l’accesso al lavoro, i percorsi di carriera la promozione di welfare aziendale finalizzati al work-life balance e al miglioramento della qualità della vita delle persone (2019). In quest’ottica, infatti, la ricerca è intesa come strumento di rafforzamento organizzativo e produzione di nuove conoscenze, offrendo la possibilità di mettere in prospettiva l’evoluzione organizzativa/sociale di Apeiron nel contesto italiano e locale.

Obiettivi della ricerca

Da questo esercizio di riflessione APEIRON trarrà spunti sia per comprendere meglio le proprie potenzialità nel contesto della prevenzione della violenza di genere e della migrazione a livello locale, sia per disseminare un’analisi da condividere con altri attori per diverse finalità: modellizzare e diffondere un’esperienza associativa di donne a favore delle donne, sensibilizzare all’interno di spazi socio-educativi, favorire lo scambio tra imprese sociali femminili, sia che si tratti di donne italiane o straniere, di giovani e meno giovani.

La ricerca azione permetterà di capitalizzare l’esperienza del soggetto proponente nella lotta contro la violenza di genere in contesti di vulnerabilità (in particolare in Nepal), facendo il punto su buone pratiche, metodi e competenze da sedimentare in regione in una chiave di attualità e di rilevanza nel contesto locale. Allo stesso tempo la ricerca metterà in luce il modello organizzativo e le buone pratiche sperimentate da APEIRON, elaborando un’analisi sui punti di forza di tale esperienza, declinando tale capitale di saperi e competenze in una prospettiva italiana.

Risultati

In particolare la ricerca dovrà contribuire ai seguenti risultati:

  • Analisi/Fotografia del lavoro di Apeiron in Nepal con un focus particolare sull’esperienza ultradecennale di CASANepal (approccio presa in carico, risorse umane, analogie con esperienze italiane, forze e debolezze) https://apeironitalia.it/project/casa-nepal/);
  • Prospettive di intervento di Apeiron Italia nel contesto (migratorio, sociale, educativo, lotta alla violenza di genere) a livello nazionale e regionale;
  • Analisi del work-life balance e della promozione del potenziale delle donne alla luce dell’assetto organizzativo di APEIRON Italia.

Modalità di lavoro

La ricerca in oggetto avrà un taglio prevalentemente qualitativo. Apeiron metterà a disposizione documenti dell’associazione (progetti, studi, dati, materiali on-line). Sarà compito del ricercatore effettuare una desk review degli stessi e, per l’analisi sul campo, condurre interviste e/o incontri di gruppo con i soggetti chiave coinvolti nello studio, proponendo, ove necessario, tecniche specifiche di raccolta delle informazioni.

Output / Deliverables

  • Revisione della proposta metodologica e approvazione strumenti di ricerca entro 15 gg dall’avvio
  • 2 momenti di debriefing per feedback intermedio su andamento studio
  • Rapporto finale (25/30 pagg max)  e Abstract (2 pagg)

Requisiti 

Il/la candidato/a dovrà possedere una laurea magistrale (o equivalente), conseguita preferibilmente nell’area delle scienze sociali e avere accumulato un’esperienza professionale almeno triennale in attività di ricerca.

Costituirà titolo preferenziale un background orientato ai temi di interesse dell’associazione e del progetto (pari opportunità, violenza di genere, terzo settore e cooperazione internazionale).

Saranno valutate positivamente eventuali esperienze di studio e ricerca all’estero.

Il/la candidato/a dovrà essere dotato/a di solide capacità di ascolto, sintesi e comunicazione,  lavoro di squadra e dovrà, inoltre, padroneggiare la lingua inglese per dialogare con lo staff di Apeiron in Nepal.

Tempi e modalità di svolgimento

Periodo: aprile / luglio 2020. In autonomia e da remoto, con il supporto e follow-up del team di coordinamento di Apeiron Italia. Incontri a Cesena e possibili trasferte in Italia. 

Compenso

Il compenso riconosciuto all’incarico é 4.000€, in regime contrattuale da concordare con il candidato in fase di selezione. Pagamento del 15% alla firma del contratto e saldo a consegna del rapporto finale di ricerca. E’ inoltre prevista la traduzione in inglese a carico del progetto PARI MERITO. 

Modalità di candidatura

I candidati dovranno inviare non più tardi del 21 marzo all’indirizzo info@apeironitalia.it i seguenti documenti:

  • Lettera di presentazione
  • CV
  • Proposta metodologica (3 pagine max)
  • Cronogramma


Documenti allegati


Condividi e proponi

Condividi l'articolo presente in questa pagina per diffondere le informazioni sulle più imporanti reti sociali o oppure proponi l'articolo sui più importanti social news