5 per mille 2017: le istruzioni

Pubblicata il: 27/03/2017

Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 luglio 2016, a partire dal 2017 e con riferimento ai soggetti regolarmente iscritti nel 2016, l’iscrizione al 5 per mille resta valida per gli anni a venire senza bisogno di ripetere la procedura. Vale lo stesso per l’adempimento dell’invio dichiarazione sostitutiva, a meno che non cambi il rappresentante legale; in questo caso, sarà obbligatorio l’invio della nuova dichiarazione sostitutiva firmata dal nuovo rappresentante legale. Le Associazioni che per la prima volta si iscriveranno quest’anno agli elenchi del 5 per mille, devono seguire le note procedure e tempistiche previste dalla normativa di riferimento. Entra nel dettaglio per tutte le informazioni.


Condividi e proponi

Condividi l'articolo presente in questa pagina per diffondere le informazioni sulle più imporanti reti sociali o oppure proponi l'articolo sui più importanti social news