Tecnofossili, fuori dal comune?

Forlì, presso Ex ATR, via Ugo Basi n. 16, Da Mercoledì 03 Novembre 2021 alle ore 16:00 a Domenica 28 Novembre 2021 alle ore 19:00

Le opere mostruosamente simpatiche del Metamuseo sono rappresentazioni in grado di arricchire il nostro rapporto con la realtà per rileggerla in termini di cittadinanza, sostenibilità, diversità culturale. Appena inaugurato il Metamuseo girovago edizione EXATR – Forlì con stravaganti opere tridimensionali tra ricicli, storytelling e fantastica fa già parlare di sé, con un programma di visite esperienziali gratuite, ogni ora su prenotazione, grazie ad un resident storyteller. La nuova edizione ha titolo La boutique del mistero ed è davvero un mix pop evocativo tra trash art e racconti su diversità, scoperta, ambiente, gioco.

Accendere un faro culturale e originare partecipazione attiva nei luoghi con il Metamuseo girovago, un museo che si monta e smonta negli spazi pubblici, è solo una delle prospettive di un progetto con cui Fantariciclando, con altri esploratori del quotidiano, ridisegna gli spazi. Le linee di azione tra Urban Nature ed economia circolare, riuso e arte pubblica, cultura ludica e abitare, storie e storytelling, s’incontrano al Metamuseo attraverso il riuso creativo dello scarto in sculture con l’anima che interrogano il quotidiano. Questi artefatti culturali in definitiva sono narrazioni collettive da coltivare per cambiare punto di vista e far nostra l’Agenda ONU 2030. Le opere del Metamuseo ci guardano e ci riguardano come tecnofossili o come dispositivi per comprendere il presente o immaginare il futuro. Fino al 28 novembre, dalle 16 alle 19, EXATR, Via Ugo Bassi, 16, a Forlì ecco dunque il Metamuseo girovago in un’area dove ha sede anche IN LOCO - il museo diffuso dell'abbandono. Circondati da mostri simpaticissimi e unici, creati da sapienti mani artigiane, cosa succederà?

Al Metamuseo si considera la mediazione museale come uno spazio di ricerca che ha bisogno di sensibilità, competenze, visioni: un’esplorazione sorprendente, un’esperienza partecipativa con ingresso libero, fino ad esaurimento posti, con mascherina, previa sanificazione delle mani, e con certificazione verde covid 19 (Green Pass). Prenotazione sempre consigliata all’email metamuseogirovago@gmail.com.

Questo insolito museo millefoglie, nella sua settima performance, in EXATR è presentato da Fantariciclando APS e Metamuseo girovago, con il contributo della Regione Emilia-Romagna - Piano di Azione Ambientale per un futuro sostenibile 2011/2013. Con il contributo del Comune di Forlì e il patrocinio dell’Ausl Romagna e del Comitato Promotore per il Centenario Mario Lodi.


Condividi e proponi

Condividi l'articolo presente in questa pagina per diffondere le informazioni sulle più imporanti reti sociali o oppure proponi l'articolo sui più importanti social news